16 ore fa – Il microbiologo è consulente della Procura di Bergamo: nella prima ondata di Covid ci furono più di seimila morti. «Duemila vittime in più per i ritardi? No. Ma ci sono criticità»
Corriere del Veneto
14 gen 2022 – Molte" delle scelte fatte in quel periodo appaiono al professore "prese in buona fede sulla scorta delle conoscenze che si avevano" ma sarà compito del procura di Bergamo stabilire se ci sono responsabilità L'articolo Covid, mancata zona rossa nella Bergamasca. Crisanti consegna la consulenza:
Il Fatto Quotidiano
14 gen 2022 – Molte" delle scelte fatte in quel periodo appaiono al professore "prese in buona fede sulla scorta delle conoscenze che si avevano" ma sarà compito del procura di Bergamo stabilire se ci sono responsabilità L'articolo Covid, mancata zona rossa nella Bergamasca. Crisanti consegna la consulenza:
Il Fatto Quotidiano
14 gen 2022 – Quando in Italia fu scoperto il "paziente Uno" positivo al Covid all'ospedale di Codogno (a Lodi), nel febbraio 2020, nell'ospedale di Alzano (nel Bergamasco) c'erano "già un centinaio di contagiati" dal virus. A rivelarlo è il professor Andrea Crisanti che
Tgcom
22 ore fa – "Questo incarico mi ha emotivamente provato. Avere a che fare con lʼeco di migliaia e migliaia di morti non è una cosa che può lasciare indifferenti". È pronta la perizia di Andrea Crisanti,"direttore del Dipartimento di medicina molecolare dellʼuniversità
Tgcom
14 gen 2022 – MILANO – La tempestiva applicazione della zona rossa nel Bergamasco poteva salvare delle vite. Quante il professor Andrea Crisanti, che lo ipotizza nella consulenza che oggi ha cominciato a discutere con il procuratore di Bergamo Antonio Chiappani, non lo dice, perché è un “dato che va
Abruzzoweb.it
14 gen 2022 – La relazione consegnata ai pm, il calcolo matematico basato anche sulla sieroprevalenza: la diffusione del virus, altissima, sul territorio.
Corriere della Sera
15 gen 2022 – Criticità nelle tempistiche della zona rossa e nelle modalità dell'attuazione del piano pandemico, oltre a una presenza già invasiva del virus in Lombardia ben prima del «paziente uno» di Codogno e con già 100 casi all'ospedale di Alzano Lombardo prima che tutto iniziasse ufficialmente. Sono alcuni
Il Tempo.it
14 gen 2022 – «Quando fu scoperto il paziente 1 positivo al Covid all’ospedale di Codogno, nell’ospedale di Alzano Lombardo c’erano già un centinaio di contagiati dal virus». Lo ha detto ieri il professor Andrea Crisanti ai giornalisti fuori dalla Procura di Bergamo dopo aver consegnato la maxi consulenza sui
Il Manifesto
14 gen 2022 – MILANO – “La politica sanitaria” per contrastare il covid in Italia “deve basarsi sui protetti, non sui vaccinati. Ci sono persone che si sono infettate e sono protette. E ci sono persone vaccinate che non sono protette”. Il professor Andrea Crisanti reputa necessario un cambio di strategia per la
Abruzzoweb.it
22 ore fa – Se la zona rossa a Nembro e Alzano fosse stata istituita tempestivamente si sarebbero potute evitare tra le duemila e le quattromila vittime in Val Seriana. È l’indiscrezione trapelata ieri, venerdì 14 gennaio, dopo che Andrea Crisanti, microbiologo dell’Università di Padova, ha consegnato ai
Prima Bergamo
23 ore fa – La zona rossa a Nembro e Alzano non fu mai istituita, ma avrebbe potuto evitare tra le duemila e le quattromila vittime in Val Seriana. I dati emergoni dalla maxiconsulenza del professor Crisanti depositata in Procura a Bergamo, dove i magistrati indagano a quasi due anni sulla gestione della
Secolo d'Italia
14 gen 2022 – Dall’esame minuzioso di quei giorni sono emerse “criticità a proposito dell’istituzione e tempestività della zona rossa e dell’applicazione del piano pandemico nazionale anti-Covid” . Sempre secondo lo stesso documento, minori sarebbero le criticità riguardo
Stretto Web
21 ore fa – La nuova ipotesi elaborata sull’eventuale zona rossa a inizio pandemia offrono nuovi spunti di ragionamento con i magistrati della procura di Bergamo , relativamente al ritardo dell’allora governo Conte bis . Secondo tale ipotesi se la zona rossa fosse stata
Yahoo! Notizie
14 gen 2022 – I dati degli ultimi giorni sui contagi da Covid hanno fatto sperare che la curva si sia fermata, e che si possa andare verso un calo dei casi. Ma secondo Andrea Crisanti non c'è...
Leggo
14 gen 2022 – "Sono al vaglio della Procura di Bergamo"
Adnkronos
23 ore fa – Il professore di Microbiologia è stato ascoltato dai magistrati della Procura bergamasca in merito alla gestione della crisi pandemica nel 2020
Virgilio Notizie
23 ore fa – l professore in Procura a Bergamo ha depositato la sua consulenza per i Pm: la tempestiva applicazione della zona rossa nella poteva salvare vite
Giornale di Brescia
21 ore fa – Covid, secondo Crisanti una zona rossa in provincia di Bergamo a inizio pandemia avrebbe evitato migliaia di vittime.
Notizie.it
6 ore fa – Il report Ascom: la rete commerciale ha tenuto in città e provincia. A Bergamo trend positivo per bar e ristoranti, calano gli alimentari.
L'Eco di Bergamo
page 1