59 minuti fa – Ospite di Agorà su Rai3 il vicepremier assicura che non ci saranno modifiche, nonostante le bocciature e le turbolenze sui mercati. "Ho assunto un impegno solo in questo studio decine di volte per cambiare la Fornero e adesso perché qualcuno a Bruxelles, lo spread o Bankitalia mi dice che non va
Rainews 24
1 ora fa – Occhi sempre puntati sui conti pubblici italiani dopo le critiche di Bankitalia e dell'Ufficio parlamentare di bilancio. Oggi attesa per l'audizione di Tria. Male anche i titoli del lusso, euro/dollaro a
Il Sole 24 Ore
1 ora fa – Il vicepremier lancia agevolazioni fiscali per chi acquista titoli di Stato. E intanto Conte chiama a raccolta a Palazzo Chigi le aziende di Stato. Per invitarle a investire. Così l'esecutivo corre ai ripari
Lettera43
1 ora fa – "Non si può tornare indietro". Luigi Di Maio, vicepremier e ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro, a poche ore dalla bocciatura della manovra e delle
Tiscali.it
1 ora fa – "La manovra non cambia". Lo assicura il vicepremier Matteo Salviniospite di Agorà su Raitre. "Ho assunto un impegno solo in questo studio decine di volte per cambiare
Tiscali.it
5 ore fa – Mentre il ministro dell’Economia Giovanni Tria parla davanti alla commissione Bilancio in Parlamento difendendo la manovra economica, lo spread tocca i 315 punti, ai massimi dal 2013. Salvo poi scendere sul finale di seduta a 292 punti (3,47% il rendimento dei titoli di Stato). Comunque il timore
La Stampa
3 ore fa – Nella storia della Repubblica si registra un solo precedente e riguarda Matteo Renzi. Nel 2016, anche lui, che ai tempi sembrava fortissimo e poteva trattare con l’Unione europea forte del
Tiscali.it
3 ore fa – Salvini e Di Maio insistono con la linea della fermezza (la manovra non si cambia, tireremo dritto). Tria e Savona aprono a modifiche in caso di scossoni eccessivi sui mercati. In mezzo, il premier Conte a fare da mediatore. Cosa succede oggi
A.G.I.
5 ore fa – Il governo italiano ha bisogno di alleati, amici, piani B. Tutto e chiunque pur di rendere mansueti i mercati, acquistare credibilità, dare un volto più accettabile alla manovra, sperare che le agenzie di rating non degradino il debito.
La Stampa
3 ore fa – Ok alla candidatura italiana, Stoccolma e Calgary le rivali. Scelta finale nel giugno 2019, milanesi favorevoli
Il Giorno
19 ore fa – "Sulla riforma della Fornero niente e nessuno ci potrà fermare. Andiamo avanti tranquilli, l'economia crescerà anche grazie alla modifica della legge Fornero, un'opera di giustizia sociale che creerà tanti nuovi posti di lavoro". Lo dice il ministro dell'Interno
A.G.I.
17 ore fa – Il vicepresidente del Consiglio e ministro M5s ha risposto su Twitter alle osservazioni del vice direttore generale della Banca d'Italia Luigi Signorini: "La legge Fornero è stato un esproprio di diritti e democrazia che viene rimborsato. Giustizia è fatta. Indietro non si
Il Fatto Quotidiano
13 ore fa – L’UpB sottolinea inoltre che “disallineamenti rispetto alle stime del panel UpB e fattori di incertezza sulla crescita reale riguardano anche il biennio 2020-2021”, periodo che è comunque “al di fuori dell’orizzonte di validazione”. L’Ufficio parlamentare di
A.G.I.
4 ott 2018 – Il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, ha inviato alla Commissione europea una lettera per illustrare i contenuti del Def. "Come sostenuto in diverse occasioni, la manovra di bilancio che questo Governo si appresta a varare è coraggiosa e responsabile, puntando
A.G.I.
5 ott 2018 – Il pareggio di bilancio in termini strutturali sarà raggiunto gradualmente negli anni a seguire il 2021. È quanto si legge nella relazione al Parlamento che accompagna la nota di aggiornamento al Def. "L'approccio che il Governo intende seguire - si legge sulla
A.G.I.
8 ott 2018 – Il Pil potrà raggiungere il 2% nel 2019 e il 3% nel 2020. Lo ha detto il ministro degli Affari europei, Paolo Savona, nel corso di un incontro con la stampa estera. Il governo nella Nota di aggiornamento al Def stima una crescita del Pil all'1,5% Il prossimo
A.G.I.
5 ott 2018 – "Le preoccupazioni sui conti pubblici non sono fondate". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, parlando della Manovra. "Ovviamente - ha aggiunto - aumenta il deficit rispetto a quanto previsto in precedenza, ma non sono preoccupato. All'Europa
Tgcom
3 ott 2018 – Con lo scostamento del deficit 2018 dagli impegni Ue " non mi pare che si possa delineare un governo da finanza allegra o che dia spazio per far saltare i conti pubblici ". Il ministro dell'Economia Giovanni Tria, durante il convegno del Centro studi di Confindustria
Adnkronos
23 ore fa – Il ministro dell'Economia in audizione in Parlamento ha parlato della manovra e ha difeso gli interventi: "La stabilita finanziaria non può essere raggiunta senza stabilità
Il Fatto Quotidiano
13 ore fa – Candidate anche la canadese Calgary e la svedese Stoccolma. La settimana scorsa l'Esecutivo del CIO aveva, invece, escluso la città turca di Erzurum. Sala: "Avanti con fiducia". Zaia: "Si sta scrivendo una pagina di
Rainews 24
page 1