9 ott 2018 – Lo spread tra il bund decennale tedesco e l'omologo Btp italiano, si impenna a 316 punti, il top dall'aprile 2013, dopo un avvio a quota 299,5 punti e dopo aver chiuso ieri a 307 punti. Il rendimento del decennale è al 3,712% il top dal febbraio 2014. La spiegazione
A.G.I.
10 ott 2018 – Lo spread tra Btp e Bund torna ad allargarsi sopra quota 305 punti. Nelle prime contrattazioni il differenziale si attesta a 305,3 punti, dopo che ieri aveva chiuso a quota 294, in frenata dopo che i mercati avevano avuto sentore di una possibile revisione
A.G.I.
9 ott 2018 – 2018Cambio di fronte per spread e Piazza Affari. Il differenziale di rendimento tra btp e bund scende dai 315 punti base della tarda mattinata agli attuali 304, con il rendimento dei nostri decennali al 3 e 59%. Secondo alcuni operatori sul mercato sarebbe
Rainews 24
8 ott 2018 – Facciamo chiarezza su quali possono essere le effettive conseguenze che l'aumento dello spread Btp-Bund può avere sul mutuo. Non è corretto, infatti, sostenere che l'aumento del differenziale tra Btp Bund comporta un aumento automatico dei tassi di interesse
Adnkronos
9 ott 2018 – Lo spread tra Btp e Bund apre poco sotto 300 punti in partenza. Il differenziale tra il bund decennale tedesco e l'omologo Btp italiano, parte a quota 299,5 punti dopo aver chiuso ieri a 307 punti e aver in precedenza sfiorato i 310 punti (nuovo massimo da
A.G.I.
10 ott 2018 – Partenza in rialzo per lo spread . Il differenziale fra Btp decennali e Bund tedeschi apre a 305 punti , in aumento rispetto la chiusura di ieri a 298 punti. Il rendimento dei titoli decennali italiani, secondo quanto riportato da Investing.com, è al 3,59%.
Adnkronos
8 ott 2018 – Nei bilanci ci sono oltre 373 miliardi di titoli di Stato: il calo del loro valore riduce il capitale degli istituti di credito e potrebbe costringere le più deboli a nuove
Lettera43
8 ott 2018 – Il differenziale Btp-Bund apre a quota 293,5 punti, in deciso rialzo rispetto alla chiusura di venerdì. Il rendimento del decennale italiano sfiora il
Lettera43
9 ott 2018 – 2018Dopo una giornata sull’ottovolante, Piazza affari ha chiuso con un progresso dell’1 e 06%, risultando la migliore in Europa, grazie al recupero dello spread.
Rainews 24
9 ott 2018 – Il governo farà quel che è necessario se lo spread tra Btp e Bund decennali dovesse salire fino a 400 o 500 punti base.
Reuters Italia
10 ott 2018 – Rendimento al
Ansa.it
9 ott 2018 – Rendimento al
Ansa.it
9 ott 2018 – Ancora sfiducia sui mercati L'articolo Lo spread non si ferma: Btp-Bund a 315 punti, nuovo massimo da aprile 2013 proviene da Giornalettismo
Giornalettismo
9 ott 2018 – Si parla moltissimo di spread in questi giorni, ed in generale quello dello spread sembra essere l’argomento preferito di giornali e TV. Quando si sente parlare di spread, una cosa è chiara anche a chi di economia non si interessa affatto, che se sale è brutto segno, mentre se cala è una cosa
Borsainside
8 ott 2018 – Quando si tratta di accendere un mutuo non sempre è facile decidere tra tasso fisso e tasso variabile, specie in questo frangente, con lo spread che continua a salire. D’altra parte l’incertezza dei mercati è palpabile in seguito a dichiarazioni, annunci e indiscrezioni riguardanti la manovra di
Borsainside
10 ott 2018 – Apertura in rialzo per lo spread che supera di nuovo i 300 punti. Nelle contrattazioni iniziali il differenziale si attesta a 305,3 punti, dopo che ieri, 9 ottobre, aveva chiuso a quota 294, in frenata perché i mercati avevano avuto sentore di una possibile revisione della manovra, nel caso, per
Huffington Post
10 ott 2018 – Il differenziale tra Btp e Bund vola ancora sopra quota 305 punti. Nelle prime contrattazioni il differenziale indica i 305,3 punti, dopo che ieri aveva chiuso a quota 294, in leggera frenata dopo che i mercati avevano avuto sentore di una possibile revisione della manovra, ventilata nel caso in
Giornale di Puglia
10 ott 2018 – Piazza Affari resta sotto i riflettori degli operatori, dopo la forte volatilità registrata nella seduta di ieri. Proprio ieri sono arrivate le critiche di Bankitalia alla Nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza 2018 elaborata dal governo. Focus sulle aste di titoli di stato
SoldiOnline
page 1